menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vuole controllare le chat della moglie, lei si rifiuta e lui l'aggredisce: arrestato 42enne di Portici

L'uomo (un operatore ecologico) e la donna sono in fase di separazione. La gelosia e il sospetto di altre relazioni la causa del litigio: l'uomo ha aggredito la donna, che ha riportato contusioni

Nonostante fosse già gravato da un divieto di avvicinamento alla moglie (con cui è in fase di separazione), un 42enne di Portici, operatore ecologico, si è presentato a casa della consorte. Sospettando altre relazioni della 46enne, l'uomo ha cercato di sottrarle lo smartphone per controllare le conversazioni private della donna. Al rifiuto di lei, l'uomo ha cominciato ad aggredire la moglie: a quel punto, su richiesta della donna, sono intervenuti i carabinieri: il 42enne è stato bloccato mentre percorreva corso Garibaldi, arrestato e condotto al carcere di Poggioreale. 
La donna ha riportato contusioni guaribili in sette giorni.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento