rotate-mobile

La Galleria cade a pezzi. Borrelli: "Colpa del Comune"

Il deputato dei Verdi attacca l'amministrazione Manfredi: "Piove all'interno, stanno crescendo piante selvatiche e i locali sono ancora vuoti"

Doveva diventare il fiore all'occhielli di Napoli e invece è solo un altro dei tanti scorsi di degrado della città. La Galleria Principe di Napoli rientra a pieno titolo nelle grandi incompiute. Avrebbe dovuto ospitare associazioni e locali e, invece, eccezion fatta per un bar è abbandonata a se stessa. 

In una delle sue consuete incursioni, il deputato di Verdi e Sinistra Francesco Emilio Borrelli ha ripreso (in questo articolo vi mostriamo un estratto della sua diretta) cosa non va all'interno della struttura, a cominciare dalla pioggia al suo interno: "Le vetrate sono rotte e alcune sono rattoppate con la plastica. Si dice che in Galleria Umberto non si può intervenire perché la proprietà è dei privati, ma Galleria principe è tutta di proprietà del Comune di Napoli. Allora si tratta di strafottenza. Addirittura alle pareti stanno crescendo piante selvatiche". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

La Galleria cade a pezzi. Borrelli: "Colpa del Comune"

NapoliToday è in caricamento