menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tunnel Vittoria

Tunnel Vittoria

Galleria della Vittoria inquinatissima: "Scarsa sicurezza, va chiusa"

La denuncia dei Verdi: "Assurdo mantenere un semaforo all'esterno. Sarebbe opportuno realizzare una pavimentazione stradale incombustibile e atossica che, in caso di incendio, contribuisca alla sicurezza delle persone"

Carmine Attanasio e Francesco Borrelli, capogruppo al Comune e commissario regionale dei Verdi Ecologisti, "in mancanza di opportuni provvedimenti a tutela dell'incolumità pubblica" chiedono "l'immediata chiusura del tunnel della Vittoria per gli alti tassi d'inquinamento che si registrano e per la mancanza delle più elementari norme di sicurezza previste dalle normative nazionali ed europee".

"Troviamo assurdo - hanno detto Attanasio e Borrelli - che si possa mantenere un semaforo attivo all'uscita di una galleria che non rispetta alcuna norma di sicurezza come la mancanza di estintori, di segnaletica indicante le vie di fuga, d'impianti di sorveglianza, di avvisi di spegnimento motori in caso d'incendio etc. Il tutto tenendo presente anche la qualità della pavimentazione stradale che nella galleria Vittoria e in materiale bituminoso e altamente tossico. Sarebbe invece opportuno realizzare una pavimentazione stradale incombustibile e atossica che in caso di incendio, contribuisce alla sicurezza delle persone, siano esse utenti che componenti delle squadre di soccorso, protegge la struttura e le attrezzature della galleria ed aiuta a preservare l'ambiente".


"Riteniamo  che in mancanza del rispetto di queste norme bisogna immediatamente eliminare il semaforo posto all'uscita della galleria lato Acton attraverso la predisposizione di un senso unico circolare in via Chiatamone, via Santalucia, via Acton solo per il lato parallelo a via Cesario Console e poi nella stessa galleria. Ribadiamo - concludono i due esponenti ambientalisti - che anche in vista di altri grandi eventi e per decongestionare il traffico sulla Riviera di Chiaia, bisogna dimezzare i flussi di autovetture attraverso la predisposizione di una ZTL h24 a targhe alterne da via Acton, altezza incrocio con Cavalli di Bronzo, fino a piazza Sannazaro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento