rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Casamicciola terme

Casamicciola, donna uccisa dalle esalazioni della stufa

La vittima è una donna di nazionalità ucraina, Gaia Borysenko. Accanto al letto, una stufa a gas ancora in funzione. A dare l'allarme è stata la figlia che da qualche giorno non aveva sue notizie

Una donna di nazionalità ucraina, Gaia Borysenko di 47 anni, è stata trovata morta nella sua abitazione a Casamicciola terme. Accanto al letto, una stufa a gas ancora in funzione: in attesa dell'autopsia si ipotizza che la donna sia stata uccisa da esalazioni di monossido di carbonio.

A dare l'allarme è stata la figlia della donna che da qualche giorno non aveva sue notizie. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casamicciola, donna uccisa dalle esalazioni della stufa

NapoliToday è in caricamento