menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto Facebook)

(Foto Facebook)

Gadget falsi al concerto di Ligabue a Livorno: fermati tre venditori napoletani

Uno di questi, si è poi scoperto, aveva già una cinquantina di denunce per ricettazione e commercio di prodotti contraffatti

Vendevano gadget falsi a Livorno durante un concerto di Ligabue: sequestrati un centinaio di articoli contraffatti e denunciati tre venditori abusivi, tutti napoletani. Uno di questi, si è poi scoperto, aveva già collezionato una cinquantina di denunce per ricettazione e commercio di prodotti contraffatti.

Nello scorso fine settimana, in occasione del concerto del cantante al Palamodigliani, i militari della Guardia di Finanza hanno controllato la zona attigua al palazzetto individuando tre uomini napoletani intenti a vendere, nei piazzali antistanti la struttura, fasce recanti il marchio del cantante contraffatto, in violazione alle norme che tutelano i diritti d'immagine e i marchi registrati, al prezzo di 5 euro ciascuna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Attualità

Anm, sciopero del personale di 24 ore l'8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento