Cronaca

Malore sul campo di calcetto a Pompei: muore Gabriele Caccavale

La tragedia sul campo della parrocchia del Santissimo Salvatore, poco distante dal Santuario . Il ragazzo si era avvicinato alla panchina per bere quando si è sentito male

Calcetto

Dramma su un campo di calcetto a Pompei: Gabriele Caccavale, 16 anni, è morto sul colpo vittima di un malore avvertito pochi minuti dopo l'inizio della partita. La tragedia si è verificata intorno alle 20, sul campo della parrocchia del Santissimo Salvatore, poco distante dal Santuario di Pompei.

Gabriele Caccavale aveva giocato solo pochi minuti quando si è avvicinato alla panchina per bere: a quel punto si è sentito male e si è accasciato morendo pochi istanti dopo. Quando sono giunti i soccorsi il ragazzo erà già morto.

Amici e familiari hanno manifestato la loro rabbia nei confronti dei soccorsi che - a loro dire - non sarebbero stati tempestivi. Ma il personale sanitario respinge le accuse. I genitori del ragazzo, che frequentava il liceo scientifico, hanno riferito come il giovane non abbia mai sofferto di problemi cardiaci. Il magistrato ha disposto l'autopsia. Le indagini vengono svolte dai carabinieri. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore sul campo di calcetto a Pompei: muore Gabriele Caccavale

NapoliToday è in caricamento