Veleni sotto terra: scoperti 22 fusti contenenti amianto e rifiuti pericolosi

Gli scavi che hanno portato al loro ritrovamento sono avvenuti ad Ercolano, in un'area posta sotto sequestro. Si sospetta possano esserci ancora bidoni conteneti sostanze tossiche

Fusti tossici

Ventidue fusti metallici da 100 litri ciascuno, contenenti tra le altre cose scarti edili, amianto, bitume e parti di autocarro, sono stati ritrovati ad Ercolano: si trovavano ad una profondità variabile tra i due e i cinque metri, in via Viola (località Cupa Castelluccio), in un'area sotto sequestro.

A coordinare le indagini la quinta sezione reati ambientali della Procura di Napoli: hanno partecipato Noe, personale del Corpo forestale dello Stato, carabinieri e polizia locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si continua a scavare, dato che è possibile possano trovarsi nell'area ulteriori rifiuti altamente tossici "tombati". L'Arpac, sul posto, sta procedendo alla caratterizzazione di quanto ritrovato ed alla sua messa in sicurezza. In corso un procedimento per smaltimento illecito di rifiuti a carico di ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento