rotate-mobile
Cronaca Castellammare di stabia

Castellammare: rubati tamponi, test rapidi e mascherine da presidio Covid drive-in

L'incredibile vicenda resa nota dal sindaco stabiese Gaetano Cimmino

"Il distretto Asl ci ha comunicato che dal presidio Covid drive-in delle Antiche Terme sono stati rubati tamponi, test rapidi e mascherine. Inorridisco e resto esterrefatto dinanzi ad un simile gesto, un atto vergognoso, uno sfregio ai cittadini, uno schiaffo a chi soffre in questi giorni così delicati". Questo è quanto reso noto nel pomeriggio alla cittadinanza dal sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino, che ha voluto raccontare lo sconcertante episodio avvenuto nelle ultime ore. 

"L'attività del drive-in è regolarmente in corso. Sono certo che le forze dell’ordine scoveranno e assicureranno alla giustizia questi farabutti, che sono l’emblema dello squallore e della feccia umana che combattiamo ogni giorno per la tutela dei cittadini", ha concluso il sindaco Cimmino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castellammare: rubati tamponi, test rapidi e mascherine da presidio Covid drive-in

NapoliToday è in caricamento