rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Pompei

Furto nella Casa di Sirico agli Scavi di Pompei: rubato un chiusino

Immediata la denuncia del Parco archeologico. Indagini dei carabinieri

Lunedì 4 ottobre è stata riscontrata la rimozione di un chiusino in marmo (di circa 20 centimetri di diametro) pertinente a una bocca di cisterna in un ambiente della Casa di Sirico a Pompei. Il Parco ha prontamente denunciato l’accaduto al presidio interno dei carabinieri che hanno avviato le indagini. Nella casa del Sirico, regolarmente aperta al pubblico, sono in corso interventi di manutenzione ordinaria a cura dei restauratori del Parco.

Nello specifico il rivestimento marmoreo della bocca di cisterna era stato sottoposto ad un intervento di messa in sicurezza ed erano state messe in opera delle staffe metalliche al fine di garantire un appoggio migliore al chiusino stesso.  “La Direzione del Parco ha provveduto a denunciare immediatamente il furto alle forze dell’ordine - dichiara il Direttore Zuchtriegel -  Sono tuttora in corso verifiche, attraverso l’impianto di videosorveglianza interno per ricostruire l’accaduto, che auspichiamo  forniscano elementi per il recupero del reperto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella Casa di Sirico agli Scavi di Pompei: rubato un chiusino

NapoliToday è in caricamento