Ruba circa 700 euro nel Santuario di Pompei: a dare l'allarme una suora

Arrestato un giovane dalla Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Pompei hanno arrestato un 29enne di nazionalità serba, responsabile del reato di furto.

I poliziotti, nel percorrere viale Giovanni Paolo XXIII, hanno notato un giovane inseguito dal personale del Santuario. Subito raggiunto e bloccato, gli agenti hanno scoperto che il 29enne poco prima era entrato nella chiesa e aveva raggiunto la cucina, rubando la somma di 675 euro che gli è stata trovata indosso.

Nel momento in cui rubava, il ladro era stato scoperto da una suora che ha dato l’allarme al personale presente in chiesa.

Il ladro è stato bloccato poi in strada dai poliziotti, arrestato ed è ora in attesa del giudizio direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il denaro è stato poi restituito al santuario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento