rotate-mobile
Cronaca Corso Umberto I

Corso Umberto, turisti spagnoli aggrediti e picchiati per un Rolex

I tre turisti hanno tentato di reagire alla rapina e sono stati brutalmente percossi. Prognosi di 30, 6 e 5 giorni per le vittime

Corso Umberto: tre turisti spagnoli aggrediti e picchiati a scopo di rapina, mentre percorrevano a piedi, in tarda serata, il centralissimo corso partenopeo. L’aggressione è avvenuta da parte di un gruppo di giovani malviventi a bordo di un motorino, con lo scopo di portare via l’orologio Rolex di una delle vittime.

Tutti e tre i turisti (una coppia di 54 e 40 anni e un loro amico 69enne, arrivati in città con un camper) hanno necessitato delle cure mediche ospedaliere per le ferite riportate. Di trenta giorni la prognosi per il 54enne proprietario del Rolex (trauma cranico e addominale), che ha cercato di reagire all’agguato, di 5 quella della moglie e di 6 la prognosi del terzo turista, che ha riportato un trauma toracico e facciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Umberto, turisti spagnoli aggrediti e picchiati per un Rolex

NapoliToday è in caricamento