Dopo il caso Sorbillo, ancora un negozio sotto attacco: "Siamo devastati"

Furto nel negozio di giocattoli Leomalù ai Colli Aminei. A rilanciare la notizia è stato lo speaker Gianni Simioli

"Non abbiamo alcuna voglia di dilungarci in inutili convenevoli. Siamo molto arrabbiati. Siamo devastati". Così Leonardo, Mariarosaria e Luca su Facebook, i titolari del negozio di giocattoli Leomalù in viale dei Pini, dopo il furto avvenuto nel loro esercizio commerciale.

A rilanciare il loro post, e la notizia dell'effrazione, è stato lo speaker Gianni Simioli.

Riteniamo che tutto questo non sia giusto – proseguono i titolari del negozio – Sono entrati in casa nostra...perché Leomalù è casa nostra...non ci sono stati sorrisi o saluti affettuosi...ma solo violenza". "Hanno sradicato una saracinesca e distrutto un vetro antisfondamento – raccontano entrando nel dettaglio del furto – portando via la nostra serenità. Normalmente da quella porta si usciva con un sorriso ed un giocattolo tra le mani...normalmente da quella porta ci uscivano una decina di bambini sorridenti, urlanti di gioia ed eccitati. Stanotte da quella porta è uscita la violenza e la violenza a noi non piace".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sorbillo riapre: "Venite ad investire a Napoli"

"Poi magari passata la rabbia e la delusione vediamo le cose in modo diverso ma ora non abbiamo nessuna voglia di guardare altrove se non in casa nostra – concludono – Leomalù resta chiuso per qualche giorno". Un'altra azione violenta ai danni di un negozio partenopeo, a pochissimi giorni dal caso Sorbillo che ha raggiunto la ribalta nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento