Rubava maioliche del seicento da una villa: arrestato

L'uomo, un pregiudicato di 39 anni, è stato colto in flagrante da una pattuglia della polizia

La villa danneggiata dal ladro

Si stava appropriando delle preziose maioliche di una villa di Cardito: per questa ragione, un 39enne pregiudicato, è stato messo ieri in manette dalla polizia.

La maioliche risalivano al 1600. A scoprire il furto una pattuglia che, su via Roma, aveva notato un'auto predisposta ad essere caricata di materiale e l'inferriata a protezione della villa divelta, mentre dall'interno provenivano rumori di un martello demolitore.

Gli agenti sono subito intervenuti: hanno sorpreso il 39enne che, dopo aver tolto le mattonelle dal pavimento, le metteva in cassette della frutta per poi trasportarle fuori. Lo hanno quindi arrestato, sequestrando gli arnesi che stava utilizzando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La villa, in disuso, è stata affidata dai poliziotti al suo usufruttario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento