Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Corso Umberto I

Ruba centinaia di caricabatteria, fuga e inseguimento nella Duchesca

Protagonista un 43enne napoletano gravato già da numerosi precedenti penali. L'uomo è stato fermato dopo rocambolesco inseguimento tra i vicoli. Condannato a un anno per direttissima

Gli agenti della Polizia Locale di Napoli appartenenti alla U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori, durante il servizio di controllo nell’area limitrofa la Stazione Centrale di Napoli, hanno arrestato in flagranza di reato un soggetto napoletano, R.L. di 43 anni, che aveva appena rubato merce da un esercizio commerciale in Via Alessandro Poerio .L’uomo, avvicinatosi con cautela al negozio di articoli di elettronica, si era impossessato di un pacco esposto sull’uscio contenente centinaia di caricabatterie per cellulari dandosi alla fuga con un motorino che aveva parcheggiato poco distante.

Gli uomini della Municipale, richiamati dalle urla della commerciante derubata, hanno inseguito l’uomo che tentava di dileguarsi tra i vicoletti affollati della Duchesca per poi dirigersi lungo il Corso Umberto, dove ha effettuato delle azzardate manovre per sottrarsi alla cattura. Il malvivente è stato poi raggiunto ed arrestato dagli agenti che lo hanno inseguito a piedi. Dagli accertamenti sono emersi a carico del soggetto numerosi precedenti penali per cui è stato deferito con rito direttissimo davanti all’A.G. che lo ha condannato alla pena di un anno da scontarsi con la misura cautelare degli arresti domiciliari. 

La refurtiva recuperata, di consistente valore economico, è stata immediatamente restituita alla negoziante che ha espresso vivo apprezzamento per la tempestività ed efficacia dell’azione della Polizia Municipale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba centinaia di caricabatteria, fuga e inseguimento nella Duchesca

NapoliToday è in caricamento