Lacco Ameno: rubati i gioielli della patrona Santa Restituta

Portati via due orecchini, tre medaglie d'oro, tre bracciali ed una collana d'oro. I carabinieri hanno recuperato tutto

Avevano messo a segno un colpo che era uno schiaffo per l'intera comunità. I gioielli sono stati ritrovati dai carabinieri e il ladro ed il gioielliere ricettatore denunciati. È successo a Lacco Ameno dove i carabinieri hanno recuperato i gioielli rubati alla statua della patrona Santa Restituta. Il furto è avvenuto la sera del 14 maggio, in occasione della festa cittadina. La statua era esposta all'interno della basilica quando il malvivente è entrato in azione.

Ha rubato due orecchini, tre medaglie d'oro, tre bracciali ed una collana d'oro. Il ladro aveva però l'esigenza di “piazzare” i preziosi. Cosa fatta in una gioielleria di Forio d'Ischia. Hanno scoperto tutto i carabinieri della stazione di Casamicciola che hanno analizzato le telecamere di sorveglianza ed hanno riconosciuto il ladro. Poi sono risaliti anche al gioielliere che aveva preso in consegna alcuni degli oggetti rubati. Entrambi sono stati denunciati, uno per furto, l'altro per ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento