Quasi settantamila euro in cinque anni: maxi furto di energia elettrica in un autolavaggio

La scoperta è dei carabinieri della stazione forestale di Roccarainola: il contatore era stato frenato da un potente magnete

(foto di repertorio)

I Carabinieri della stazione forestale di Roccarainola hanno arrestato per furto di energia elettrica il titolare di un autolavaggio del posto. I militari – nell’ambito dei servizi ambientali disposti dal comando provinciale di Napoli – hanno controllato un autolavaggio. Durante i controlli, i carabinieri forestali hanno notato una barra di marmo – con accanto una busta di veleno per topi – posta sul contatore della corrente elettrica. La cosa ha insospettito molto gli uomini dell’arma che hanno tolto ciò che era sopra il contatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rinvenuto e sequestrato un potente magnete che era poggiato sul misuratore di corrente elettrica. Gli accertamenti effettuati insieme a personale dell’Enel ha permesso di constatare che l’uomo avesse consumato e mai fatturato quasi 68mila euro di energia elettrica in 5 anni. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento