Furto di elettricità in un negozio di surgelati: titolare arrestato

L'uomo aveva manomesso il contatore apponendovi una calamita che abbassava la registrazione dei consumi anche del 95%

i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Castellammare insieme a personale dell’Enel hanno scoperto un furto di energia elettrica consumato in un esercizio di confezionamento e rivendita di prodotti surgelati a Santa Maria la Carità.

Il titolare, un 54enne incensurato del luogo, aveva manomesso il contatore apponendovi una calamita che abbassava la registrazione dei consumi anche del 95%. L'uomo, arrestato, ora attende il rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

Torna su
NapoliToday è in caricamento