rotate-mobile
Cronaca San Carlo all'Arena / Via Vergini

Rubato il defibrillatore pubblico: "Negata l'ultima chance di salvezza"

La denuncia di Nessuno tocchi Ippocrate: "Lo ritroveremo su qualche bancarella"

Rubato l'ennesimo defibrillatore pubblico a Napoli. Questa volta è toccato a quello di via Vergini, nel Rione Sanità, come denunciato dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate: "Ci viene negata anche l’ultima chance per salvarci. Ignoti hanno trafugato il defibrillatore dalla teca sita vicino al caseificio Amodio, in corrispondenza del civico 52. Per colpa di qualcuno Napoli non può essere 'cardioprotetta', abbiamo la necessità in primis di difenderci da noi stessi. Probabilmente verrà ritrovato su qualche bancarella di qualche mercatino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubato il defibrillatore pubblico: "Negata l'ultima chance di salvezza"

NapoliToday è in caricamento