Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

Ladri nell'abitazione e nel garage di Pasquale Apicella, il poliziotto morto durante un inseguimento

Continuano le sofferenze per la famiglia Apicella. Infatti l’abitazione dell’agente, caduto sul campo per aver fermato la fuga di alcuni rapinatori, è stata oggetto di un furto. I ladri hanno portato via diversi oggetti di valore e tanti ricordi della coppia spezzata dalla morte del poliziotto. A denunciare la disavventura è la signora Giuliana, moglie dell’agente, attraverso un post Facebook: 

“Sono giorni che penso alle cose che avevamo giù al box, per cercare di rendermi conto di quello che hanno rubato e fare il punto della situazione. In questi anni avevamo portato quasi tutto li, cose che avevamo comprato nel tempo con sacrificio e soprattutto scegliendole insieme. Tra le cose una delle prime che ho ricordato è stata una trapunta che avevo adocchiato un paio d'anni fa, ma che costava un pó. Te ne parlai, te la feci vedere e tu me la regalasti, nonostante tutto. In quel box c'erano ricordi, c'erano sacrifici, c'erano le nostre scelte ed era quel poco che mi restava per rimanere aggrappata un domani ad una quotidianità con te. E loro mi hanno portato via anche questo”.

BORSE DI STUDIO PER I FIGLI: ARRIVA LA BUONA NOTIZIA

Il post su Facebook 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La solidarietà di Borrelli e Simioli 

“Sembra che non ci sia tregua per questa famiglia e questo ci addolora. Napoli ha perso un uomo valoroso ed un grande poliziotto mentre la moglie ed i figli di Lino hanno perduto un marito ed un padre esemplare. I suoi familiari possono sentirsi ancora legati a Lino attraverso i suoi ricordi, ricordi che consistono anche in oggetti materiali che però oggi vengono a mancare a causa di questo vergognoso furto. Allora noi lanciamo un appello chiedendo che questi delinquenti possano essere catturati e la refurtiva recuperata oppure che i ladri stessi possano avere una presa di coscienza e restituire il maltolto che, appunto, rappresenta un ricordo di quello che è stato un grande uomo ed un marito e padre esemplare. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla signora Giuliana e ai figli, siamo vicini a loro” hanno commentato il consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento