rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Capri / Via Aiano di Sotto

Tentato furto nella casa caprese di De Sica: arrestato un ucraino

Un 26enne aveva rubato dalla villa diversi oggetti, facendoci ritorno nel tardo pomeriggio con il flex per scassinare la cassaforte. La polizia, dopo aver bloccato ogni via di fuga, lo ha arrestato

Un cittadino 26enne di nazionalità ucraina è stato sorpreso dagli agenti del Commissariato di Capri mentre tentava di mettere a segno un furto presso la villa di Christian De Sica sull'isola azzurra.I poliziotti erano impegnati nel controllo del territorio con particolare attenzione ai furti in appartamento, soprattutto nel periodo invernale, quando molte residenze sono disabitate.

Raggiunta Via Aiano di Sopra, dove il cancello d'ingresso al viale interno era aperto, gli agenti hanno bloccato ogni possibile via di fuga, poi udito il rumore di un flex in azione. Poco dopo, il ladro è uscito dall'abitazione a mani vuote. I poliziotti hanno accertato che l'uomo nel primo pomeriggio aveva rubato da quell'immobile diversi oggetti, facendoci ritorno nel tardo pomeriggio con il flex per scassinare la cassaforte.

L'uomo è stato arrestato per il reato di furto aggravato. I poliziotti hanno contattato la moglie di De Sica, Silvia Verdone, che poco prima si era recata dai Carabinieri per denunciare il furto subito. La donna è rientrata così in possesso dei diversi oggetti sottratti dalla sua abitazione, rinvenuti dai poliziotti in via Traversa Corigliano presso la casa del ladro.


L'appartamento dell'attore si trova in un'ala di Villa Quattro Venti. Caratteristica l'architettura di stile moresco immersa nel verde sovrastante il centro di Capri, in una posizione esposta che le è valsa il nome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto nella casa caprese di De Sica: arrestato un ucraino

NapoliToday è in caricamento