Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Scampia

Ruba in un'abitazione, poi scappa tamponando i carabinieri: arrestato

Protagonista un 23enne di origini rumene, domiciliato in un campo rom di Scampia. Il giovane aveva a bordo della sua auto anche un sistema che riproduceva il suono delle sirene della polizia

Un 23enne cittadino di origini rumene, domiciliato nel campo rom di Scampia, è stato arrestato per furto in abitazione in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso. Il giovane è stato fermato dai Carabinieri a Caserta, dopo aver commesso un furto in un'abitazione. I militari lo hanno sorpreso mentre scavalcava il cancello d'ingresso di uno stabile e, nonostante l'alt imposto, il giovane si dileguava salendo a bordo di un'auto, abbandonato anche dai suoi tre complici che scappavano. Nel tentativo di fuggire il 23enne tamponava l'auto dei carabinieri: a bordo aveva anche un sistema sonoro che simulava il suono della sirena delle forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in un'abitazione, poi scappa tamponando i carabinieri: arrestato

NapoliToday è in caricamento