“Rubacchio” è ancora lì: il furto dell'albero di Natale in Galleria è una bufala

La notizia, falsa, si era diffusa stamane a macchia d'olio sui social

L'albero, alle 13 di giovedì 5 dicembre (foto Parisi-NT)

L'albero di Natale della Galleria Umberto non è affatto sparito. La notizia diffusasi a macchia d'olio in queste ore in rete - ovvero che fosse stato rubato a poche ore dall'installazione - è un falso: alle 13 di oggi giovedì 5 dicembre "Rubacchio" è al suo posto, con tanto di desideri scritti a mano dai visitatori.

Il suo allestimento al centro del monumento, curato dai commercianti dell'area, ha fin da subito fatto presagire la possibilità di furti - in realtà oramai una tradizione che si rinnova di anno in anno - e lo stesso soprannome “Rubacchio” è stato accolto un po' da tutti con una certa amara ironia.

Torna l'albero dei desideri in Galleria

Il furto, in passato avvenuto anche solo per sfida, spesso si deve all'approvvigionarsi di legna per il “fucarone” di Sant'Antonio del 17 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento