Cronaca Via Costantinopoli

Furto all'Accademia di Belle Arti : trafugati reperti

I ladri sono riusciti a portar via quattro coppe in terracotta di epoca romana, lasciando in terra alcune statue in gesso del 1800. Sul posto la polizia scientifica per i rilievi

Accademia delle Belle Arti

Furto all'interno dell'Accademia delle Belle Arti in via Costantinopoli. Alcune persone sono salite su una impalcatura e sono entrati all'interno dell'edificio. Raggiunti i locali della direzione hanno aperto una porta di legno di un armadio a muro trafugando alcuni reperti archeologici. Sul posto sono intervenute alcune volanti e la polizia scientifica per i necessari rilievi.

I malviventi hanno approfittato dello stato esterno della struttura fondata da Carlo di Borbone nel 1752, su tre quarti della quale ci sono ancora - sin dall’agosto del 2011 - tubi e impalcature che avrebbero dovuto servire a svolgere lavori di ristrutturazione della facciata esterna. Lavori mai effettivamente realizzati per una querelle burocratica che vede opposte lo stesso Istituto delle Belle Arti e la Provincia di Napoli.


I ladri sono riusciti a portar via quattro coppe in terracotta di epoca romana, lasciando in terra alcune statue in gesso del 1800. Non è comunque il primo colpo che l’Accademia è costretta a subìre. Solo pochi mesi fa vennero portati via degli oggetti oltre ad alcune stampanti e computer.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto all'Accademia di Belle Arti : trafugati reperti

NapoliToday è in caricamento