rotate-mobile
L'arresto / Gragnano

Ladri “specializzati” in furti di bici elettriche: arrestati

In manette due uomini accusati di tre furti. Nel mirino finito anche un bar

Questa mattina a Gragnano, i carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 39enne e un 33enne del luogo, già noti alle forze dell'ordine, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della procura locale. L'attività d'indagine, condotta dai militari della stazione carabinieri di Gragnano, ha consentito di raccogliere a carico dei due uomini gravi indizi di colpevolezza in ordine alla commissione di tre furti, uno dei quali in concorso tra loro.

Secondo la ricostruzione investigativa, supportata dall'analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati, nel primo pomeriggio dello scorso 27 giugno il 39enne, approfittando della momentanea assenza del proprietario di un bar del centro cittadino di Gragnano, uscito per consegnare dei caffè, avrebbe forzato la porta d'ingresso dell'esercizio commerciale e avrebbe sottratto dalla cassa la somma in contanti di euro 2880.

Nella nottata del 14 agosto scorso, invece, il 33enne si sarebbe impossessato di una bici elettrica del valore di circa 1100 euro parcheggiata dal proprietario sulla pubblica via, all'esterno di un centro scommesse. Il successivo 17 agosto, sempre in orario notturno, i due indagati avrebbero infine forzato e scardinato la saracinesca di un box auto interrato e si sarebbero impossessati di una bicicletta elettrica del valore di circa 1500 euro, danneggiando nel frangente la saracinesca di apertura del box stesso. I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri “specializzati” in furti di bici elettriche: arrestati

NapoliToday è in caricamento