rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Arenella / Via Antonio Cardarelli

Dà fuoco alla compagna incinta: i medici salvano la bimba

Carla Caiazzo, ricoverata in gravi condizioni al Cardarelli, ha riportato ustioni su una vasta superficie del corpo, ma è riuscita a partorire

Carla Caiazzo, residente a Pozzuoli in via Vecchia delle Vigne 68, è stata ricoverata al Cardarelli dopo essere stata data alle fiamme dal compagno 40enne, che secondo indiscrezioni, le avrebbe rovesciato sul corpo l'alcol per poi appiccare il fuoco. A salvarle la vita, un vicino di casa intervenuto a soccorrerla.

La donna si trova ora ricoverata in condizioni molto gravi, nel centro ustionati del Cardarelli, visto che una vasta superficie del suo corpo è ustionata. Per fortuna i medici, prontamente intervenuti, sono riusciti a salvare la bambina, nata di 8 mesi in buone condizioni.

Cardarelli, reparto ustionati dove è ricoverata Carla (Foto N.Clemente)

AGGIORNAMENTI - Secondo quanto si apprende, Paolo Pietropaolo, dopo l’aggressione, sarebbe fuggito in auto per poi restare coinvolto in un incidente a Formia. Il 40enne è stato arrestato dai carabinieri di Formia intervenuti sul luogo dell'incidente. L'uomo infatti, ricercato per la violenza sulla donna, ha fornito le sue vere generalità e non è stato necessario realizzare ulteriori accertamenti per fermarlo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà fuoco alla compagna incinta: i medici salvano la bimba

NapoliToday è in caricamento