Fuochi d'artificio ai Quartieri Spagnoli: "Si festeggia il 18esimo compleanno di mio fratello"

Denunciato un 26enne che nei Quartieri aveva acceso fuochi pirotecnici per festeggiare la maggiore età del fratellino

"Sto festeggiando il diciottesimo compleanno di mio fratello": così un 26enne dei Quartieri Spagnoli si è giustificato ai carabinieri quando è stato fermato perché aveva acceso, durante la notte, fuochi pirotecnici in un'area densamente popolata. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli lo hanno denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato sorpreso nella notte in Via della Grazia, nella parte alta dei Quartieri, a ridosso del Corso Vittorio Emanuele. Stava accendendo una batteria di fuochi pirotecnici di libera vendita mettendo a rischio l’incolumità dei residenti. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

  • Tragedia della strada in via Arenaccia, c'è una vittima

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento