In strada alle 23 per sparare fuochi d'artificio: multato e denunciato

Ha infranto le norme anti-Covid con coprifuoco alle 22

I carabinieri della stazione Napoli Secondigliano hanno denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose un 23enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Erano da poco trascorse le 23 e i militari dell’Arma stavano percorrendo corso Secondigliano.

Hanno notato il giovane che - a bordo strada - voleva accendere una serie di batterie di fuochi d’articolo. Bloccato, il giovane è stato denunciato e sanzionato per le norme anti-covid. Sequestrate le cinque batterie - per un totale di 590 colpi - in possesso del 23enne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento