rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Bagnoli / Via Enea

Era in strada per sparare fuochi d'artificio. Scoperto

La polizia è arrivata mentre aveva appena finito di sparare una batteria

Sabato pomeriggio gli agenti del Commissariato Bagnoli, durante il servizio di controllo del territorio, passando lungo via Enea hanno notato un uomo che aveva già fatto esplodere due "batterie" di fuochi d’artificio ed era in procinto di accenderne delle altre. Il 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose.

Aggiornamenti

L'accusa carico del 39enne su richiesta del P.M. titolare del fascicolo, è stata archiviata dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, come spiega a NapoliToday l'avvocato Benincasa, legale dell'uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era in strada per sparare fuochi d'artificio. Scoperto

NapoliToday è in caricamento