rotate-mobile
Cronaca

Raccolgono funghi velenosi e li mangiano, muore una donna

Altre quattro persone ricoverate, due in terapia intensiva. Hanno raccontato di averli raccolti in un'area boschiva situata alle spalle del Monaldi

Raccolgono funghi in un'area boschiva situata alle spalle dell'ospedale Monaldi. Si sentono male. Il bilancio è tragico, una donna di 92 anni muore e altre quattro vengono ricoverate al Cardarelli. Due sono in terapia intensiva. Credevano di essere al cospetto di Prataioli selvatici, non capendo di essere invece di fronte a dei Tignosi di Primavera (Amanita Verna), funghi estremamente tossici.

Quadro clinico serio per i ricoverati

"Tutti e quattro – residenti nel centro storico di Napoli – si sono recati con mezzi propri al Pronto Soccorso dell’ospedale domenica mattina alle 9.00 circa, dopo aver ingerito i funghi nella serata di sabato e avendo accusato gravi malori durante la notte; da quanto riportato dai pazienti una quinta familiare ultraottantenne sarebbe deceduta durante la notte presso l’abitazione. I quattro – tre uomini e una donna, tutti in età compresa tra i 50 e i 70 anni – sono vigili, ma presentano un quadro clinico serio; due di essi sono in terapia intensiva, mentre altri due sono in degenza ordinaria. La valutazione dei pazienti è stata fatta dal Centro Antiveleni del Cardarelli, a seguito di analisi di laboratorio che hanno confermato quanto riferito dai pazienti", chiarisce in una nota sull'accaduto il Cardarelli.

Il Centro Antiveleni dell’AORN “Cardarelli” è uno dei nove Centri esistenti in Italia ed è punto di riferimento del Mezzogiorno. È inserito sia nel circuito nazionale che europeo (ECHA) per attività di ricerca. Ha in essere un progetto di collaborazione con l’ISS per la “sorveglianza dei casi di esposizione/intossicazione a prodotti chimici pericolosi in ambienti domestici e professionali”. Aderisce al progetto nazionale “il sistema nazionale per il controllo e la sorveglianza dei chemicals a tutela della salute pubblica” promosso dalla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolgono funghi velenosi e li mangiano, muore una donna

NapoliToday è in caricamento