Strage di Dacca: funerali di Stato per Vincenzo D'Allestro

Il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, ha annunciato che ci saranno due giorni di lutto cittadino. Il 47enne era un imprenditore tessile

Due giorni di lutto cittadino. Il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, vuole onorare così la memoria di Vincenzo D'Allestro, il 47enne imprenditore tessile, originario di Piedimonte Malese ma dall'ottobre 2015 cittadino acerrano, morto nella strage che si è consumata venerdì a Dacca, in Bangladesh.

Per Vincenzo, come per le altre otto vittime italiane, saranno celebrate le esequie solenni disposte dal Governo non appena le salme saranno riportate in Patria dall'aereo dell'areonautica italiana partito da Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come deciso dalla moglie Maria Assunta e dalle famiglie D'Allestro-Gaudio, la salma del 47enne sarà poi tumulata nel cimitero di Piedimonte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento