Cronaca

Funerali D'Allestro, le offerte ai bambini poveri di Dacca

I familiari dell'imprenditore tessile ucciso in Bangladesh, hanno invitato amici e parenti a dirottare le offerte che avrebbero fatto durante i funerali alla Onlus Amici di Carlotta, che assiste i bambini poveri di Dacca

Dacca

Splendido gesto della famiglia di Vincenzo D'Allestro, il 46enne imprenditore tessile, domiciliato ad Acerra, ucciso in Bangladesh nell'attentato di matrice terroristica ad opera dell'Isis.

Con un avviso affisso per le strade di Piedimonte Matese, paese di cui D'Allestro era originario, i familiari della vittima hanno invitato amici e parenti a dirottare le offerte che avrebbero fatto durante i funerali alla Onlus Amici di Carlotta, che assiste i bambini poveri di Dacca.

"Con questo gesto avete trasformato una tragedia in speranza. Molti bimbi di Dacca sorrideranno grazie a voi, così come ha sempre fatto Vincenzo in vita", ha detto Monsignor Valentino Di Cerbo, vescovo di Alife-Caiazzo, durante i funerali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali D'Allestro, le offerte ai bambini poveri di Dacca

NapoliToday è in caricamento