rotate-mobile
Lunedì, 11 Dicembre 2023
0 °
Cronaca San Ferdinando / Piazza Trieste E Trento

I funerali di Rino Zurzolo: "Sarà ricordato per la grandezza della sua musica"

Centinaia di persone riunite dentro e fuori la Chiesa di San Ferdinando: amici, parenti, musicisti, istituzioni

Commozione e lunghi applausi all'uscita della bara. Il funerale del contrabassista napoletano Rino Zurzolo è stato un momento toccante anche per i tanti passanti che si sono radunati all'esterno della Chiesa di San Ferdinando, in piazza Trieste e Trento. Dalle casse di una vicina edicola proveniva la musica di Rino Zurzolo che ha accompagnato l'intera funzione, fino a quando il carro funebre ha lasciato la piazza. 

Nel video il ricordo di Franco Del Prete, batterista napoletano che con Zurzolo ha suonato per molti anni, e la commemorazione di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale presente al funerale in veste istituzionale e come amico, legato soprattutto al fratello di Rino, Marco, anch'egli musicista. 

Piazza Trieste e Trento stracolma per i funerali di Rino Zurzolo (foto schiavon)

Al funerale anche Enzo Gragnaniello, visibilmente affranto, James Senese, che ha voluto accompagnare la bara fino al carro, il sindaco Luigi de Magistris, Angela Luce, Daniele Sepe e tanti altri. Zurzolo, bassista prodigio che a 13 anni suonava già con Pino Daniele nei Batracomiomachia, era stato definito nel 1990 il "miglior contrabassista italiano" dopo un sondaggio indetto dalla rivista specializzata. Zurzolo avrebbe compiuto 59 anni il prossimo 14 giugno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali di Rino Zurzolo: "Sarà ricordato per la grandezza della sua musica"

NapoliToday è in caricamento