Castellammare di Stabia, martedì 26 marzo i funerali di Pasquale Alfano, "l'amico di tutti"

L'uomo, 48 anni, è morto nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 marzo in seguito a un incidente stradale. Era titolare di uno dei locali più famosi della cittadina stabiese

(Pasquale Alfano)

Quattro giorni dopo il terribile incidente che gli è costato la vita, si terranno oggi i funerali del 48enne Pasquale Alfano, notissimo imprenditore di Castellammare di Stabia morto nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 marzo. Nel pomeriggio di venerdì 22 l'uomo era alla guida del suo scooter quando, nei pressi di un incrocio a Santa Maria la Carità, è stato sbalzato da un'automobile. Trasportato in gravi condizioni al Cardarelli, Alfano è deceduto nella notte. La ragazza alla guida della vettura è stata iscritta nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio stradale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schianto in scooter, morto noto imprenditore stabiese

Pasquale Alfano era titolare di un famoso locale al centro della cittadina stabiese. Tantissimi i messaggi di cordoglio dell'intera comunità: tanti descrivono l'uomo come "premuroso, sempre sorridente". Il 48enne lascia moglie e figli. I funerali si terranno oggi martedì 26 marzo, alle 15:00, nella Parrocchia San Nicola a Mezzapietra di Castellammare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento