Funerali Guglielmo Celestino: l'ultimo saluto al 19enne morto in via Aniello Falcone

Tanti i ragazzi che hanno voluto dare l'ultimo saluto nella chiesa dei Pallottini di via Manzoni al 19enne, caduto nel vuoto da una balaustra di via Aniello Falcone, dopo una serata trascorsa in un locale della movida vomerese

Funerali Celestino (Foto De Cristofaro-NT)

Sono tanti i ragazzi, giovani, giovanissimi che hanno voluto dare l'ultimo saluto nella chiesa dei Pallottini di via Manzoni a Guglielmo Celestino, il 19enne che ha perso la vita venerdì scorso dopo essere caduto nel vuoto da un muretto di via Aniello Falcone.

Hanno gli occhi rossi e gonfi di lacrime e lo sguardo attonito di chi ancora non riesce a credere che Guglielmo sia davvero andato via per sempre. Indossano magliette bianche con la foto di Guglielmo su uno sfondo azzurro, i compagni della scuola calcio che frequentava il 19enne. Anche il cielo si è adeguato al dolore di questa giornata, sostituendo sulla chiesa una spessa coltre di nuvole grigie all'azzurro che c'è nel resto della città. È un dolore chiuso e commosso, di madri e fratelli, di ragazzi semplici, dalla vita "normale", fatta di studio, sport, lavoro. Un dolore muto, perché non ci sono, non possono esserci parole per una tragedia assurda.

"Una tragedia sconvolgente, ha vissuto poco tempo ma non è poco quello che hai fatto, improntato al senso del dovere e all'amore appresi dai tuoi genitori", dice nell'omelia Don Vittorio, che conosceva sin dalla nascita il ragazzo, seguendolo poi in tutto il suo percorso spirituale. Affranti i genitori di Guglielmo, la madre insegnante di religione e il padre avvocato.

Commozione profonda all'uscita della bara, al calar del sole. L'auto che la trasportava si è allontanata verso via Cilea. Si è scelto di evitare un corteo funebre.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video di Alessandra De Cristofaro

Autopsia

Secondo le prime indiscrezioni sull’autopsia effettuata sul corpo del ragazzo, Guglielmo Celestino, sarebbe caduto di spalle e cresce dunque l'ipotesi che possa essere stato vittima di un tragico incidente, dopo una serata trascorsa nei baretti di via Aniello Falcone. Probabilmente potrebbe aver perso l'equilibrio mentre era seduto sulla balaustra per la stanchezza, visto che l'autopsia confermerebbe che non era nè ubriaco e nè sotto l'effetto di droga.

MORTO VIA ANIELLO FALCONE | VIDEO

Fiaccolata

È in programma questa sera, alle ore 21.30, in via Aniello Falcone, una fiaccolata in memoria del 19enne, che frequentava l'istituto alberghiero, organizzata dai componenti del Comitato di vivibilità cittadina e dai residenti, che illumineranno la strada accendendo decine di candele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento