Cronaca

Donna morta per l'influenza A/H1n1: paura di contagio ai funerali

Malgrado la 59enne Filomena Tufano sia stata curata con la tecnica della decapneizzazione, la ripresa non c'è stata. I medici dell'ospedale di Castellammare: "Abbiamo fatto il possibile"

Ospedale

Paura di essere contagiati dall'influenza A/H1n1, il rischio di vedere partecipare pochissime persone ai funerali di Filomena Tufano, la casalinga di 59 anni residente a Torre Annunziata e morta per le complicazioni del virus.


LA VICENDA - Lo scorso 4 gennaio la donna si presentò al San Leonardo di Castellammare in preda a crisi respiratorie. A insospettire, una polmonite bilaterale. Subito sono scattati i test specifici per verificare la natura del virus dell’infezione. E malgrado la 59enne sia stata curata con la tecnica della decapneizzazione che ripulisce il sangue dall’anidride carbonica e aiutata a respirare con un macchinario, le patologie che l’avevano colpita prima (cardiopatia e trapianto renale) hanno compromesso la sua ripresa. I funerali di Filomena Tufano si svolgeranno nelle prossime ore nel quartiere Carminiello di Torre Annunziata dove la donna risiedeva da tempo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna morta per l'influenza A/H1n1: paura di contagio ai funerali

NapoliToday è in caricamento