Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca Melito di napoli

Ultimo saluto a Genny, il 21enne morto sulla Panoramica: "Portato via dalla tua passione più grande"

Fissati i funerali del giovane motociclista

Oggi, alle 16.30, si terranno presso la Chiesa S. Maria delle Grazie a Melito, i funerali di Gennaro Giugliano, per tutti Genny, il giovane che lo scorso 26 aprile ha perso la vita dopo un fatale schianto sulla Panoramica a Castellammare, in direzione Vico Equense. Genny , 21 anni, era in sella alla sua moto con la quale stava raggiungedo la Costiera sorrentina. Partito da Melito, all’altezza dello svincolo per Pozzano ha perso, per cause in via di accertamento, il controllo della moto, andando a sbattere violentemente contro l'asfalto.

Un impatto violentissimo che non gli ha lasciato scampo. All'arrivo dei soccorsi, infatti, Genny era già privo di vita. Sul posto sono intervenuti anche gli uominin della Polizia municipale che hanno effettuate i primi rilievi e regolato il traffico. Tanti i messaggi per Genny al circolare della notizia della sua tragica scomparsa. Tutti lo ricordano come un ragazzo solare, sempre disponibile e innamorato della vita.

Oggi, l'ultimo saluto, con la comunità cittadina pronta a stringersi al dolore del padre Gigi e della mamma marianna. Sui social, come detto, sono tanti i messaggi per lui. Poco dopo il tragico incidente è arrivato anche quello del sindaco Luciano Mottola: "In seguito ad un incidente, la cui dinamica è in corso di ricostruzione, il giovane melitese Genny Giugliano ha perso la vita a Castellammare di Stabia. Il 23enne, che era in sella alla sua moto, ha impattato violentemente contro un camion che procedeva nel senso opposto di marcia in via Panoramica. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Alla famiglia Giugliano vanno le più sentite condoglianze da parte mia, dell’amministrazione comunale che ho l’onore di guidare e dell’intera città di Melito”.

Tanti i messaggi anche degli amici. C'è che scrive: "Eri un fratellino… un angioletto Ti ho visto crescere e non riesco a pensare a quello che è successo mi manca il fiato…ciao Gè”. O, ancora: “Come dimenticare di queste parole…ti porterò per sempre nel mio cuore fratello mio…non si può spiegare”. “Basta averti conosciuto per restare nel cuore! Buon viaggio Genny”, si può leggere sui social.

“La tua passione più grande ti ha portato via ma il tuo ricordo resterà per sempre. Riposa in pace fratello”, recita un altro post. “Ciao fratello è stato un piacere lavorare insieme, mi hai salvato il culo tante volte. Sei stato un grande amico e collega. Grande pilota sia di moto che di droni, che la terra ti sia lieve.”, ha detto un collega.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo saluto a Genny, il 21enne morto sulla Panoramica: "Portato via dalla tua passione più grande"
NapoliToday è in caricamento