menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motoscafo affondato, trovato il corpo del pilota disperso

Fulvio Castaldo, originario di Pompei, era alla guida del motoscafo colato a picco una settimana fa al largo di Gaeta. Cadavere rinvenuto nelle acque del porto di San Felice Circeo

È di Fulvio Castaldo il corpo trovato dai vigili del fuoco di Terracina nelle acque del porto di San Felice Circeo. Lo hanno confermato i parenti, arrivati dalla Campania all'obitorio di Latina per effettuare il riconoscimento del cadavere. Il 41enne, originario di Pompei, era il pilota alla guida del motoscafo colato a picco una settimana fa al largo di Gaeta.

La presenza del corpo vestito solo con una camicia e un giubbotto e in avanzato stato di decomposizione, è stata segnalata dal proprietario di una struttura alberghiera. Dopo il recupero la salma è stata portata all'obitorio dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove nel pomeriggio sono arrivati i parenti.

Lo skipper, insieme con altre due persone, una settimana fa viaggiava a bordo di un motoscafo partito da Castellammare di Stabia e affondato al largo di Gaeta, in zona Punta Stendardo. I corpi di Concilia Iodice e di Leo Mancuso, anche loro originari di Pompei, erano stati recuperati 24 ore dopo la tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento