Fujenti Madonna dell'Arco, processione vietata per l'emergenza Covid: scattano i controlli

La consueta manifestazione de Lunedì in Albis non si potrà tenere

Ogni Lunedì in Albis tengono una processione in onore della Madonna dell'Arco, il cui ritratto è conservato all'interno del Santuario a Sant'Anastasia. Questa la tradizione dei Fujenti, che quest'anno però non potrà rinnovarsi: l'ordinanza firmata dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca vieta, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, l'accesso nella frazione di Madonna dell'Arco.

L'obbiettivo, vista l'emergenza Covid-19, è proprio evitare assembramenti legati al culto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia metropolitana di Napoli svolgerà nella giornata di domani controlli serrati nei pressi della Chiesa della Madonna dell'Arco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento