Cronaca

Castellammare, fucile e decine di municioni nascoste al Rione Moscarella

I carabinieri indagano sull’origine del materiale. Effettueranno accertamenti balistici

Erano nascosti nelle sterpaglie, in un terreno abbandonato del Rione Moscarella, a Castellammare di Stabia: è lì che i carabinieri hanno trovato un fucile semiautomatico a pompa calibro 12 con matricola abrasa e centinaia di proiettili di vario calibro.

L’arma era perfettamente funzionante, recentemente lubrificata e abbinata a 38 cartucce a pallettoni e 28 a palla singola. Tra le munizioni anche proiettili per pistole calibro 9, 32 e 380 e per carabina.

I carabinieri indagano sull’origine del materiale. Effettueranno accertamenti balistici per verificare se l’arma e le munizioni siano compatibili con fatti di sangue o intimidazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castellammare, fucile e decine di municioni nascoste al Rione Moscarella

NapoliToday è in caricamento