menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Frutta e verdura in un supermercato

Frutta e verdura in un supermercato

Freddo in Campania, frutta e verdura alle stelle: +100%

Vito Amendolara, consigliere del governatore Stefano Caldoro per l'agricoltura: "Il mio timore è che, quando torneremo alla normalità, i prezzi non scenderanno ma resteranno invariati"

Aumenti fino al 100 per cento. Il maltempo e le speculazioni hanno fatto salire nelle ultime ore alle stelle il prezzo di frutta e verdura. A lanciare l’allarme - come si legge su Il Mattino - le associazioni di categoria. Salvatore Ciardiello, presidente della Cia interprovinciale di Napoli e Caserta, traccia un primo bilancio: "I danni del freddo superano i 150 milioni di euro, il 70 per cento dei quali riguarda solo l’agricoltura, tra le merci devastate e quelle bloccate per l’impossibilità di trasporto. La neve e l’interruzione di corrente avrebbero danneggiato più di 60mila strutture aziendali, causando la morte di 10mila animali e lasciando in profondo disagio moltissimi agricoltori. Ai danni del maltempo si è aggiunta la corsa speculativa".

La Confederazione italiana agricoltori ha deciso intanto di istituire centri di assistenza per gli operatori del settore, in particolare nelle aree interne dove decine di aziende sono ancora isolate. A essere devatsati, intere distese di cavolfiori, finocchi, radicchio, carciofi, indivia e cicoria. Problemi si registrano anche nelle serre. A forte rischio, inoltre, tanti allevamenti bovini, suini, ovini e avicoli. A causa dell’impraticabilità delle strade rurali, infatti, è impossibile l’approvvigionamento di mangime e foraggio.

Il rappresentante della Consulta nazionale dell’agricoltura, Rosario Lopa, avverte: "Le gelate di quest’anno, insieme con la crisi economica, il blocco dei Tir e l’aumento del gasolio stanno portando sull’orlo del fallimento migliaia di lavoratori". La Coldiretti, dal canto suo, denuncia un calo del 20 per cento negli acquisti quotidiani di frutta e verdura per effetto del gelo e della neve che hanno bloccato gli italiani in casa e impedito le consegne con interi centri isolati e molti scaffali vuoti".

Vito Amendolara, consigliere del governatore Stefano Caldoro per l’agricoltura, punta il dito contro gli sciacalli che non esitano a colpire le famiglie. "Il mio timore è che, quando torneremo alla normalità, i prezzi non scenderanno com’è naturale ma resteranno invariati. Sarebbe una doppia beffa per tutti".



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento