menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La critica del Frankfurter Allgemeine: "Napoli, tante risorse e bellezze sfruttate male"

In un editoriale sul noto quotidiano tedesco, il giornalista Tobias Piller critica le strutture turistiche del sud Italia e del capoluogo campano

Un'infinità di risorse e bellezze non accompagnate da strutture adeguate. E' questo il pensiero su Napoli, Roma, Palermo e su tutto il Sud Italia di Tobias Piller, espresso nel corso di un editoriale sul noto quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung.

"Le coste italiane, in particolare nel Mezzogiorno, sono piene di costruzioni illegali, case brutte e ville senz'anima. Le coste meridionali, intonacate con edifici insapore, sono prive di alberghi e strutture attraenti. Molte città italiane, tra cui Napoli, hanno fallito nel riconoscere il valore delle loro terre", scrive Piller.

Il giornalista tedesco, poi, si sofferma proprio sul capoluogo campano: "Anche Goethe 230 anni fa ha elogiato la vista da cartolina di Napoli. A Bagnoli, dove c'è una spiaggia con vista mozzafiato, c'era un impianto siderurgico che ha avvelenato questo luogo, ma dopo oltre 25 anni dalla chiusura dell'acciaieria, poco è stato fatto. Alla fine del Lungomare napoletano c'è un vecchio porto, lì dove la città avrebbe bisogno di una nuova passeggiata e di nuovi alberghi. Come a Napoli, anche in altre città italiane come Roma e Palermo, i porti sono vecchi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento