rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Nipote del boss Rinaldi, processo da rifare: la Cassazione annulla

Il procedimento è stato rinviato alla Corte di Appello di Napoli

Si dovrà rifare il processo di Francesco Rinaldi, nipote del boss dell'omonimo clan Ciro Rinaldi. La terza sezione della Corte di Cassazione ha infatti annullato con rinvio il procedimento che lo ha visto imputato per traffico di droga.

Francesco, il figlio di quell'Antonio Rinaldi detto "'o giallo" ucciso alla fine degli anni '90 nell'ambito della faida con il clan Mazzarella, era stato condannato in primo e secondo grado.

Ieri, difeso dall'avvocato Raffaele Chiummariello, ha ottenuto dalla Suprema Corte un nuovo processo d'appello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nipote del boss Rinaldi, processo da rifare: la Cassazione annulla

NapoliToday è in caricamento