menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Caravaggio ( Il luogo dell'omicidio)

Via Caravaggio ( Il luogo dell'omicidio)

Omicidio via Caravaggio: l'ex tassista ha aperto la porta al suo assassino

Francesco Bosco è stato ucciso con diverse coltellate alla testa. A ritrovare il corpo senza vita dell'uomo il cugino

Francesco Bosco, ex tassista incensurato, ha aperto la porta all'assassino nella sua abitazione di via Caravaggio ed è stato accoltellato alla testa il 21 aprile.

Il 47enne era a terra in una pozza di sangue quando il suo corpo senza vita è stato scoperto dal cugino, giunto sul poston al Parco Persichetti, in quanto era preoccupato che il familiare da ore non rispondeva al cellulare.

A coordinare le indagini Fabiola Mancone, responsabile del centro interregionale di polizia scientifica, al lavoro per cercare di risalire all'identità del killer di Francesco Bosco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento