menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Reggiani

Francesca Reggiani

“Napoli più bella da lontano, non arriva la puzza”. La gaffe della Reggiani

L'intervento radiofonico dell'imitatrice, che si fingeva Sophia Loren, ha suscitato non poche critiche. Angelo Forgione: "Gli umoristi non sono grandi se non riescono a far ridere tutti senza offendere nessuno"

Che gaffe, Francesca Reggiani. Ospite del programma radiofonico “Ottovolante” di Radiodue, il 12 ottobre si è prodotta in un'imitazione di Sofia Loren quantomeno discutibile: “Quanto è bella Napoli, vista da lontano – ha detto l'imitatrice, camuffando la voce per fare il verso all'icona del cinema – Dal mio attico di Manhattan è la distanza giusta, io salgo in terrazza con il binocolo e quella è veramente la distanza giusta perché mi arriva la poesia ma non la puzza”.

Puntualissime le critiche dalla rete. Il giornalista e blogger Angelo Forgione commenta così: “La puzza della Napoli profumata di sapori e mare, quella stessa puzza che è costata cara a qualche giornalista e che l’Italia del calcio minimizza a rango di 'sfottò', continua a essere una costante che striscia anche nell’ironia brillante”. “Poi finisce che si scusano col solito 'io amo Napoli' – prosegue Forgione – Molti, troppi umoristi non saranno mai grandi finché incapaci di far ridere tutti senza offendere nessuno. Proietti docet! Se la Loren originale si sente napoletana e non italiana ci sarà un perché”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento