rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Casamicciola terme

Frana a Ischia, resta confermata l'evacuazione dalla "zona rossa"

Non possono tornare ancora a casa i mille sfollati dell'isola. Tra una decina di giorni i risultati di un'analisi dul rischio idrogeologico

"Non vi sono le condizioni", al momento, per il rientro a casa delle circa mille persone allontanate venerdì scorso dalla 'zona rossa' della frana di Casamicciola. A spiegarlo, in una conferenza stampa, è stato il commissario straordinario Giovanni Legnini, facendo riferimento a quanto emerso dai controlli eseguiti da geologi e vigili del fuoco. Degli sfollati, 417 hanno ottenuto ospitalità in hotel.

L'ordinanza di evacuazione attualmente in vigore, quindi, per ora non sarà revocata. Serviranno nuove valutazioni, tra cui innanzitutto quella del rischio idrogeologico del contesto complessivo, la cui analisi è già in corso. Approfondimenti, questi, che dureranno circa dieci giorni e dopo i quali - spiega lo stesso Legnini - "poi si spera daremo risposte definitive ai cittadini".

Accanto a Legnini in conferenza stampa - tenuta al termine di una lunga riunione del Centro coordinamento soccorsi - c'era il commissario prefettizio di Casamicciola Simonetta Calcaterra, "Stiamo lavorando - sottolinea Calcaterra, firmataria dell'ordinanza di allontanamento - per dare la miglior garanzia possibile di rientro in sicurezza. I sopralluoghi hanno fatto emergere la necessità di ulteriori accertamenti. La popolazione resterà fuori casa qualche giorno in più a fronte di una migliore sicurezza. Chiedo alla cittadinanza di avere pazienza e fiducia negli approfondimenti scientifici in corso, per la soluzione di un problema grave e di lunga data".

A fine settimana potrebbe anche scattare una nuova allerta meteo.

Intanto oggi si sono tenuti i primi funerali delle vittime della frana che sabato 26 novembre ha devastato Casamicciola Terme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana a Ischia, resta confermata l'evacuazione dalla "zona rossa"

NapoliToday è in caricamento