rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Casamicciola terme

Ischia e gli allarmi inascoltati prima della tragedia. Manfredi: "Ne arrivano a centinaia"

"Credo che la valutazione degli allarmi sia stata fatta in maniera corretta", ha dichiarato il sindaco metropolitano

"Il tempo delle discussioni sulle responsabilità verrà dopo". Il sindaco della Città Metropolitana di Napoli Gaetano Manfredi parla così a proposito della tragedia di Ischia.

"È stato un evento molto importante che ha colpito Casamicciola in maniera estesa. Ora bisogna mettere in sicurezza le persone, fare gli interventi urgenti per garantire la ripresa normale della vita: aprire le scuole, garantire una viabilità sicura, dare una sistemazione dignitosa a chi ha perso la casa", ha spiegato il primo cittadino a margine di una conferenza stampa nell'hotel Gran Paradiso a Casamicciola.

A Manfredi è stato fatto presente che come sindaco metropolitano era stato invitato più volte ad intervenire per il rischio idrogeologico della zona colpita. Questa la sua risposta: "Di allarmi prima dell'emergenza ne arrivano a centinaia. Credo che la valutazione degli allarmi sia stata fatta in maniera corretta. Poi è chiaro che ci sono competenze diverse che si sovrappongono sulla questione del rischio idrogeologico: si deve fare un'opera di semplificazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischia e gli allarmi inascoltati prima della tragedia. Manfredi: "Ne arrivano a centinaia"

NapoliToday è in caricamento