rotate-mobile

Ischia, corsa contro il tempo per i dispersi: "Alcuni intrappolati in casa"

Vigili del fuoco, protezione civile, carabinieri, esercito e volontari a lavoro senza sosta nella speranza di ritrovare qualcuno

"Non è il tempo delle polemiche sull'abusivismo, adesso la priorità è ritrovare i dispersi". Simonetta Calcaterra, commissario prefettizio del Comune di Casamicciola, è stata nominata commissario alla frana che ha colpito il centro ischitano e rimanda le valutazioni sui motividel disastro ai giorni successivi. Mentre sono stati ufficializzate altre due vittime, una bimba e un'anziana, proseguono senza sosta le ricerche. 

Protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri, polizia municipale, esercito e volontari hanno lavorato tutta la notte. Si scava sul versante crollato del Monte Epomeo, ma non si trascurano le ricerche in mare e dall'alto, con gli elicotteri che stanno mappando i danni della colata di fango. 

"Stiamo continuando a salvare persone bloccate nelle loro abitazioni - ha spiegato la Calcaterra - il numero degli sfollati potrebbe crescere nelle prossime ore, ma finché sono sfollati vuol dire che sono vivi, quindi è una buona notizia". 

I soccorsi stanno operando non senza difficoltà: "Il fango è ancora troppo morbido - spiega il caposquadra dei vigili del fuoco Alberto Solombrino - e non riusciamo ad accedere ad alcuni punti. Siamo qui da ieri, abbiamo effettuato centinaia di interventi e liberato le persone che erano intrappolate nelle abitazioni. Continueremo senza sosta". 

Video popolari

Ischia, corsa contro il tempo per i dispersi: "Alcuni intrappolati in casa"

NapoliToday è in caricamento