rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023

Ischia, arriva il capo della Protezione civile: "Dieci giorni per un quadro del rischio"

Fabrizio Curcio ha visitato l'area colpita dalla frana del 26 novembre e ha incontrato le istituzioni locali

Ci sono voluti 13 giorni perché il capo nazionale della Protezione civile arrivasse a Casamicciola, sul luogo della frana che il 26 novembre 2022 ha ucciso 12 persone e distrutto diverse case. Al termine della riunione con autorità locali, tecnici e personale di soccorso, Curcio e Giovanni Legnini, commissario all'emergenza di Ischia, hanno tenuto un punto stampa. 

Valutazione dei rischi di nuove frane e rientro degli sfollati sono i due temi principali sul tavolo del confronto. "Vogliamo garantire il rientro a casa dei cittadini nel più breve tempo possibile - ha affermato il capo della Protezione civile - ma vogliamo anche che ciò avvenga in totale sicurezza. I tecnici stanno completando le valutazioni. Siamo presenti e stiamo lavorando senza sosta". 

Qualcosa in più sui tempi l'ha detta Legnini: "Siamo convinti di poter avere un quadro del rischio entro una decina di giorni. Da questo dipenderà anche il rientro degli sfollati. Poi, ci sono gli obiettivi a medio termine, come la ricostruzione e l'eliminazione definitiva del rischio". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ischia, arriva il capo della Protezione civile: "Dieci giorni per un quadro del rischio"

NapoliToday è in caricamento