Frana Cava dell'Isola. I Verdi: "Colpa dell'abusivismo"

Denuncia social del partito ambientalista, dopo il cedimento del costone in prossimità della spiaggia ischitana

 

Frana il costone di Cava dell’Isola, a Ischia. "Abusivismo e sicurezza carente alla base di un problema annoso" è la denuncia dei Verdi. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha pubblicato un video sul suo profilo Facebook: “Disastro annunciato, sono anni che denunciamo il pericolo dovuto all’inerzia e alla presenza costruzioni di alberghiere abusive che hanno generato una condizione di dissesto geologico. Non siamo sorpresi dalla frana che ha interessato il costone di Cava dell’Isola nelle ultime ore. Il fenomeno franoso non è altro che in disastro annunciato. Sono anni che denunciamo le condizioni di totale insicurezza in cui versa l’area, già interessata da una prima frana nel 2013. A più riprese le autorità ci hanno garantito che fosse tutto a posto, che la situazione era sotto controllo ma evidentemente la verità è ben diversa. Il costone di Cava dell’Isola rappresenta un pericoloso e occorre intervenire quanto prima per metterlo in sicurezza e per fare in modo che chi frequenta la spiaggia non rischi la propria incolumità”. Parole che Borrelli condivide con il commissario del Sole che Ride per l’isola d’Ischia Mariarosaria Urraro. “I fenomeni di abusivismo, tra cui quelli legati alle strutture ricettive, e l’inerzia da parte degli enti preposti nel garantire la sicurezza del tratto hanno generato una situazione di pericolo che deve essere risolta quanto prima”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento