Focolaio Covid alla Sonrisa, un fotografo interrompe la quarantena per lavoro: denunciato

L'uomo, che avrebbe contratto il Coronavirus all'interno della struttura ricettiva poi sottoposta a zona rossa, non ha rispettato la quarantena per partecipare a un battesimo e a un matrimonio

Un fotografo professionista, in servizio di frequente all'interno del 'Castello delle Cerimonie', la struttura La Sonrisa di Sant'Antonio Abate, è rimasto contagiato da Covid-19. L'uomo - che risultava asintomatico - ha però violato la quarantena per recarsi, per lavoro, a un matrimonio e a un battesimo. Quando è arrivato il risultato del tampone era già tardi e il professionista ha capito di aver già corso dei rischi partecipando a cerimonie con decine di persone. Per l'uomo è scattata la denuncia, secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano. 

I dati di ieri

Sono 46 i nuovi casi di contagio riscontrati ieri in Campania. Aumentano anche i tamponi: 3389 in un solo giorno. Riguardo al numero di nuovi contagiati l'Unità di Crisi sottolinea che 5 sono provenienti dall'estero, o si tratta di contatti di precedenti casi di rientro, mentre altri otto casi derivano dallo screening connesso alle strutture ricettive di Sant'Antonio Abate.

Il totale dei positivi in Campania dall'inizio della pandemia sale dunque a 5278 unità, a fronte di 361.893 test esaminati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento